Home » Laboratori » “Il Vangelo per tutti” – Ossia: un certo modo di abitare il mondo

 
 

“Il Vangelo per tutti” – Ossia: un certo modo di abitare il mondo

 

È ormai diffusa la sensazione e la constatazione che le attuali proposte di catechesi di IC non iniziano più alla vita cristiana e che nell’attuale contesto diventa necessario dare priorità all’annuncio e alla testimonianza: ciò che oggi occorre è offrire a tutti il Vangelo e i sacramenti a qualcuno, mentre noi stiamo ancora dando i sacramenti a tutti e il Vangelo a qualcuno.

Ora, tutto ciò non riguarda solo i catechisti che si occupano della catechesi di iniziazione cristiana e i genitori che ne sono coinvolti. Ciò riguarda prima di tutto la comunità cristiana, le sue dinamiche interne e il suo modo di abitare il mondo. Alcune domande ci possono aiutare a precisare la prospettiva:

  • Che cosa qualifica la comunità cristiana? Che cosa le conferisce qualità evangelica? Quali stili di vita produce il riferimento al Vangelo, a Gesù Signore? Dove questo viene correntemente  alla luce e viene coltivato?
  • Come la comunità cristiana è chiamata ad abitare il mondo? Dove si fa ospitale delle sue domande, ricerche di vita…; quali luoghi frequenta per dire il Vangelo in modo che non rimanga nascosto a chi desidera vederlo o potrebbe essere interessato alla sua proposta?

Il laboratorio «Il Vangelo per tutti» vuole dunque tentare di porsi alcune delle domande sopra esposte e avviare una riflessione condivisa su cosa significhi non semplicemente mettere mano ai modelli di catechesi di IC ma creare una comunità iniziatica in grado di proporre un certo modo di abitare il mondo.

 

Destinatari: membri del CPP, operatori di pastorale, catechisti, genitori coinvolti nei percorsi di IC e preti.

Finalità: creare una comunità iniziatica (proporre un certo modo di abitare il mondo).

Obiettivi generali: I partecipanti

  • proveranno a descrivere che cosa qualifica la loro comunità cristiana;
  • alla luce del Vangelo e della Tradizione si interrogheranno su cos’è che qualifica una comunità cristiana;
  • cercheranno di individuare come la comunità cristiana è chiamata oggi ad abitare il mondo (stile, luoghi, proposte…);
  • individueranno alcuni passi da osare.

Metodo: laboratoriale.

Sede: presso il Seminario Maggiore (con parcheggio gratuito nel cortile interno da Via Bogon)

Date e orario: Lunedì 10, 17 e 24 ottobre, 7, 14, 21 novembre 2016 ore 20.30-22.15.

 

Il laboratorio sarà condotto da don Andrea Magnani e dall’équipe formativa dell’UCD. A ogni incontro sarà presente anche la figura di un esperto.

 

No comments

Be the first one to leave a comment.

Post a Comment